Memoria degli agostini scomparsi – 2021

Il 18 gennaio, all’età di 80 anni, è tornato alla Casa del Padre il prof. Mario Ruggenini, studente in Collegio dal ’59. Di origini mantovane, era professore emerito di Filosofia teoretica all’Università Ca’ Foscari di Venezia e tra i fondatori della facoltà di Lettere e Filosofia presso quell’Ateneo.

il numero di gennaio della Rivista “L’illustre bassanese” è interamente dedicato al ricordo del prof. Vittorio Andolfato, ex studente del Collegio Augustinianum e generoso amico dell’Associazione Agostini semper. La Rivista, che contiene tra l’altro i ricordi di Bepi Campana, Franco Totaro e Giacomo Costa, è disponbile gratuitamente sulla piattaforma issuu.

Il 9 febbraio  è passato alla vita nuova nella sua Mantova a 78 anni Mario Nicolini, studente di Giurisprudenza in Collegio dall’inizio degli anni sessanta. Notaio, fratello maggiore del recentemente scomparso Luca che fu fondatore del Festivalletteratura, già Presidente della Fondazione Comunità Mantovana, è stato sempre impegnato nel sociale.

Il 27 aprile è morto a 92 anni Angelo Rossignotti, nella sua Sestri Levante. Studente di Giurisprudenza in Collegio negli anni cinquanta, fu poi imprenditore nel settore turistico e dolciario, alla guida con il padre Giacomo della «cioccolato Novi» e produttore del torrone Rossignotti. Sua la proprietà dello storico Caffè Mangini in piazza Corvetto a Genova, luogo amato e frequentato anche da Sandro Pertini.

La memoria degli Agostini scomparsi  |  2020

Un commento su “Memoria degli agostini scomparsi – 2021”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *